Le Tabacchiere

Avete presente quei recipienti a forma di scatoletta all'interno dei quali č conservato il tabacco? Ebbene essi prendono il nome di tabacchiere. Esistono da tempi antichissimi e per questo possiamo osservarli in svariate forme e stili, tutti frutto dei diversi gusti artistici di ciascuna epoca nella quale sono stati creati.

Fin dai tempi antichi possedere una tabacchiera costituiva un motivo di vanto: al di lą della loro pił concreta praticitą (si pensi all'utilitą di tenere il tabacco sempre a portata di mano in pratiche scatoline) esse erano apprezzate per lo stile con cui venivano create, per la loro forma, per i materiali con cui erano realizzate, talvolta di pregio. E per certi versi furono addirittura paragonate a dei gioielli.

L'utilizzo delle tabacchiere risale a tempi antichissimi benchč esse ebbero massima popolaritą quando i sovrani delle corti decisero di regalarle agli alti diplomatici. Oggi questi esemplari sono disponibili nei mercatini di antiquariato dove sono messi in vendita rivolgendosi a una stretta cerchia di appassionati del settore.

Piuttosto comuni e ricercate sono le tabacchiere dell'Ottocento che prevedevano l'utilizzo del metallo per la decorazione dei lati e il legno per la costituzione del corpo centrale; era possibile osservare (e alcuni modelli oggi visibili nei mercatini lo testimoniano) qualche arricchimento in oro e argento o qualche intarsiatura in madreperla atti a rendere l'oggetto, gią di per sč prezioso, ancora pił ricercato.

 

Visita anche: Tabacchiera -

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516